Home Page > Prodotti > Magic Winch > Montaggio e funzionamento
Funzionamento

Magicwinch va posizionato direttamente sopra il verricello da utilizzare, inserendo
il blocchetto di trasmissione (4) nell'alloggiamento previsto per la normale leva del winch.

L'apparecchio va tenuto saldamente in mano, sia con la destra come con la sinistra,
per l'apposita maniglia di brandeggio (9) e sostenuto il più possibile perpendicolare
all'asse del verricello. Questa posizione è particolarmente importante per ottenere un perfetto
funzionamento del dispositivo, senza vibrazioni e con la massima scorrevolezza.

Un'errata posizione determina una rotazione irregolare, con vibrazioni e sobbalzi. L'accensione dell'apparecchio si ottiene premendo l'anello di comando (5), in corrispondenza dei punti indicati sull'adesivo adiacente (push), nella direzione della testa motore. Una semplice pressione determinerà la rotazione del blocchetto di comando in uno o nell'altro senso consentendo di ottenere le diverse velocità che il winch può fornire.

Il montaggio. Installazione e collegamento

Magicwinch direttamente non necessita di alcuna installazione. E' invece necessaria la predisposizione di una presa elettrica (8) per la sua alimentazione. La presa necessaria, che è in dotazione al prodotto, è fornita con già collegato un cavo costituito da due conduttori della sezione di 10 mm/q ciascuno, e della lunghezza di circa 4 metri.

E' estremamente importante utilizzare il cavo fornito. In caso risulti necessario utilizzarne un altro, sarà indispensabile che la sua sezione sia comunque non inferiore a 10 millimetri quadrati. Questo principalmente per ridurre al minimo possibile le perdite elettriche che assumono sempre valori importanti nei circuiti a 12 Volt e soprattutto per ottenere da Magicwinch tutta la potenza di cui è capace. Per questo stesso motivo raccomandiamo vivamente di realizzare tutti i collegamenti necessari con la massima cura, con i punti di contatto perfettamente puliti e le viti dei contatti ben serrate. Il cavo per il collegamento è costituito da due conduttori, rispettivamente di colore marrone per il filo da collegare al positivo della batteria e che nella presa è collegato al punto n° 1, e da quello di colore azzurro per il collegamento al polo negativo, che nella presa è collegato al punto 2. L'eventuale inversione della polarità non produce alcun danno, ma non consente il funzionamento del dispositivo. I connettori forniti sono di tipo speciale, per le correnti necessarie, con ghiera di blocco meccanico per l'unione tra spina maschio e presa femmina. I loro contatti sono di potenza e di tipo argentato per ridurre al massimo il pericolo di ossidazione.

All'interno dell'imbarcazione i cavi saranno collegati direttamente alle batterie di bordo o al loro sezionatore, senza dimenticare di inserire la protezione termica in dotazione. La protezione termica può essere inserita tanto sul cavo positivo, quanto su quella negativo. In alternativa il cavo positivo, rosso, può anche essere collegato direttamente al morsetto contrassegnato dalla scritta +B presente sull'alternatore di bordo, o anche sul morsetto positivo del motorino di avviamento. Tutti i collegamenti vanno effettuati naturalmente con le batterie momentaneamente staccate. Il filo negativo, nero, potrà essere collegato alla massa del motore o comunque a qualsiasi connessione del negativo dell'impianto generale. E' sicuramente da preferire il collegamento che consente la minore lunghezza possibile del cavo utilizzato, che va tagliato a misura.

  VAI AL CATALOGO  
Ultime news

Il mondo della nautica non si ferma mai. Per restare aggiornato su prodotti, eventi nazionali e internazionali.